Public days: 3 - 5 novembre 2023

EventoFemminismo e Artiste in Italia. Per una rilettura non egemone della Storia dell’Arte

Femminismo e Artiste in Italia. Per una rilettura non egemone della Storia dell’Arte

Descrizione

Il libro Artiste e Femminismo in Italia. Per una rilettura non egemone della Storia dell’Arte inquadra la formazione di un’arte femminista come progetto storico e comune elaborato da ciascuna artista sulla base di consapevolezze e coerenze più o meno strutturate. Tra i percorsi che possono essere tracciati per vicinanza geografica, temporale o stilistica, nel volume si è voluta individuare una traccia che leghi le pratiche di artiste che hanno operato in Italia dal primo dopoguerra ad oggi, dalle quali emergono articolazioni estetico-politiche che hanno fatto dell’arte un campo di soggettivazione, lasciando emergere aspirazioni sociali, urbane, ecologiche e femministe tanto radicali quanto rimosse. Il racconto di una Storia dell’Arte diversa da come è narrata nei manuali è un tentativo, certamente non esaustivo, di tracciare un percorso attraverso le lenti del femminismo e di una militanza che oggi è trans femminista, queer ed ecologica. L’indagine di una creatività̀ osservata da un punto di vista non egemone per aprire canali che, insieme alle mostre e agli approfondimenti nel campo dei gender studies, possano continuare a trasmettere e attualizzare le voci di chi per secoli non ha trovato ascolto.

Speakers: LAURA CHERUBINI (Critica, curatrice e storica dell’arte) e PAOLA UGOLINI (Critica e curatrice)

Lingua: Italiano

_

Didascalia completa dell’immagine: Marinella Senatore It’s time to go back to street, 2019, grafite e carboncino su carta; © Marinella Senatore e Galleria Mazzoleni, per gentile concessione.

 

Dove

Book Corner

Quando

06/11/2022 - 16:00-17:00

Tipo di evento

Presentazione libro
Aggiungi ai preferiti
Artissima Digital
powered by